Reinterpretazione di un interruttore a levetta

Dopo gli interruttori JUNG dei primi anni, l'interruttore a levetta LS 1912 trasforma la meccanica di commutazione. L'interno è progettato in modo che la mascherina sia a filo con la placca. Solo il bilanciere si solleva dall'unità come elemento stilistico. L'esperienza pluriennale di JUNG nella lavorazione dei metalli si traduce in un'ampia scelta di materiali: alluminio, acciaio inossidabile, ottone e cromo lucido.

Cilindro


Ogni interruttore in ottone è un pezzo unico. La superficie è levigata e rifinita a mano. Un'ulteriore vernice protegge la superficie in ottone.

Cono


I passaggi fluidi e piatti contraddistinguono la sottile presenza della variante a filo parete. I materiali più disparati si fondono, i singoli elementi di design vanno a formare un collage elegante. Gli interruttori in acciaio inox presentano una superficie a pallinatura con sferette e le versioni in alluminio sono decapate opache. Il modello LS 1912 Dark si basa su alluminio ed è verniciato in un elegante marrone scuro

Cubo


La leva disponibile come cilindro, cono e cubo è abbinata ai materiali: il materiale di base degli interruttori LS 1912 in versione cromo è l'ottone, che, analogamente alla rubinetteria del bagno, viene cromato. Con la sua lavorazione perfetta, JUNG stabilisce gli standard nella produzione di questa variante di interruttori di alta qualità. Nel modello LS 1912 in cromo, l'interruttore a levetta è cubico.

Varietà e linguaggio formale

La serie LS 1912 è il risultato di una convincente combinazione di tradizione artigianale e tecnologia moderna. Maggiori informazioni.