Il classico con formato

LS 990 è da oltre 40 anni il favorito tra i programmi di interruttori.

Ispirazione senza tempo: ideato nel 1969 all'insegna del Bauhaus, il programma classico di interruttori soddisfa finora tutti i requisiti per un'installazione elettrica moderna. Con la sua forma quadrata e un'ampia superficie dell'interruttore per un comfort d'uso massimo, LS 990 non solo offre spazio a sufficienza per gli sviluppi tecnici ma si presenta anche in un design senza tempo. Lasciatevi ispirare da questo classico con formato!

Il favorito dagli architetti

Prof. Helmut Kleine-Kraneburg:

"La nostra architettura è sinonimo di tradizione e innovazione. L'insieme di un edificio si evidenzia nella scelta dei materiali e nell'applicazione dei dettagli. Se i dettagli non vanno bene, allora anche l'oggetto nel complesso non va bene. Jung LS 990 capisce le esigenze architettoniche in tal senso: grazie a forma e geometria chiare nonché al rigoroso minimalismo e alla conseguente sobrietà supporta l'architettura in una costanza senza tempo."

Prof. Wolfgang Döring:

"L'architettura deve essere duratura, utile e bella." (Andrea Palladio 1508-1580) Per conseguire un simile obiettivo, durante la progettazione di edifici, ambienti e apparecchi è necessario conoscere e saper impiegare prodotti con materiali, funzioni e forme in grado di rispondere ai requisiti più elevati. Tra questi prodotti, si possono senza dubbio annoverare i programmi di interruttori dell'azienda JUNG. Il progetto architettonico è completo e perfetto solo con un'attenta pianificazione dei dettagli."

Ing. Jürgen Engel:

"Sarebbe interessante verificare con quale frequenza si usa l'interruttore della luce nell'arco di una giornata. Sicuramente tutti noi stimeremmo un numero troppo basso. Un ottimo risultato per l'interruttore che ci accompagna di notte e di giorno, è ben visibile alla parete senza però attirare l'attenzione su di sé e svolge il suo compito ogni volta in modo impeccabile. Per me un rappresentante di questa categoria è il modello LS 990."

Ing. Jan Kleihues:

"LS 990: ho l'impressione che questo programma di interruttori, con la sua coerente riduzione all'essenziale, agisca come una droga, rimanendo al di sopra delle mode del momento e quindi sempre attuale. Una volta impiegato è difficile non ricorrervi ancora proprio per via delle sue infinite possibilità di ampliamento."

Arch. Peter Wilson:

"She was 20 years old before I layed a hand on her – now hardly a day goes by without a gentle caress on perfect lines of the upper or lower quadrant – always that same comforting klick. // La superficie quadrata aveva già 20 anni quando per la prima volta la toccai. – Oggi non passa un solo giorno senza accarezzare gentilmente il contorno perfetto del suo quadrante superiore o inferiore, sempre lo stesso confortante clic."

Prof. Volkwin Marg:

"La tradizione è progresso consolidato, il progresso è tradizione portata avanti. I classici nella realizzazione di prodotti sono come i classici nell'architettura. Ciò che li contraddistingue non è una clamorosa e rapida attenzione, bensì il lungo e costante uso che se ne fa nel tempo il quale ci porta a percepirli come prodotti ovvi e collaudati. In greco percezione significa estetica."

Ing. Michael Schumacher:

"LS 990 è un vero classico del design come la Nuova galleria nazionale di Mies van der Rohe fondata anch'essa 40 anni fa! Per noi di schneider+schumacher questo programma di interruttori è una costante fissa sin dall'apertura del nostro studio, 20 anni fa. In un edificio adibito ad albergo a Düsseldorf-Seestern abbiamo impiegato la serie per la prima volta in nero. Questo dimostra che, con lievi modifiche, un buon prodotto resta sempre moderno. Non vediamo l'ora di poterci congratulare per i 60 anni della serie LS 990 in occasione del 40° anniversario del nostro studio!"

Ing. Ekkehard Voss:

"40 anni di LS 990: sobria e bella, affidabile e multifunzione... eternamente "JUNG"!